Buongiorno,
mi accingo a far fare dei lavori di ristrutturazione (sostituzione infissi, cancello, autobloccanti, rete di recinzione, ecc, ecc) per un importo di circa 13.000 euro.
Ho presentato la SCIA in Comune che è stata protocollata.

L’impresa che mi fa i lavori sta per emettere una fattura globale per l’importo totale dei lavori.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

La mia domanda è:

1) posso far scrivere come Causale “Ristrutturazione edilizia come da SCIA presentata al Comune di xxxxx e protocollata al n. xxxxx del xx/xx/xx e fare mettere il valore totale dei lavori ovvero bisogna elencare voce per voce e importo per importo?
2) nella causale di bonifico devo scrivere le stesse voci presenti in fattura ovvero basta scrivere: “Fattura n. xxxx del xx/xx/xx” aggiungendo il mio codice fiscale e la partita iva dell’impresa?
3) è meglio far fare più fatture ovvero una sola fattura ma fare più bonifici di acconto in base allo stato di avanzamento dei lavori? più che altro è consentito fare più bonifici di acconto per un’unica fattura?
4) la casa è intestata al 50% a me e mia moglie. Conviene farsi intestare fattura ad entrambi?

Ringrazio in anticipo chi mi saprà dare qualche indicazione.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni